Calendario della stagioni
Calendarium Culinarium

53.7 x 84.1 cm
CHF 25.–

Disponibile anche nei seguenti punti vendita:

Zurigo :
BachserMärt Kalkbreite 
Berg und Tal 
Canto Verde 
Honig Kuchen
Orell Füssli Kramhof
rrrevolve Concept Store
ZuHAUSE bis 2018
 

Berna:

Metzgerei Hulliger 
Museum für Kommunikation
Palette


Basilea : 
LOKAL


Winterthur:
Veg and the City

Punti vendita in Svizzera:
Changemaker

 

I rivenditori interessati a inserire il nostro calendario nel proprio assortimento sono invitati a contattarci. Saremo lieti di fornire informazioni sulle nostre condizioni.

Calendarium Culinarium

Fresco, biologico e locale: ecco il calendario svizzero per conoscere le stagioni di 100 tipi di verdure e frutta locale.

Fragole in febbraio, asparagi a settembre? In un tempo in cui tutto è sempre a disposizione non è facile avere le idee chiare sulla stagionalità di frutta e verdura.  Ogni stagione ci offre una varietà di prodotti culinari sorprendente, ma solo alcuni sono disponibili durante tutto l’anno da agricoltura biologica locale.

Consumare secondi i principi del buono, pulito e giusto non vuol dire oggi rinuciare, bensì molto di più: imparare a conoscere la moltitudine di prodotti stagionali, provare nuovi alimenti, lasciarsi sedurre dall’offerta stagionale nei mercatI e FARSI guidare dalla propria creatività in cucina.

In linea con i principi di Slow Food e di Bio Suisse, Slow Food Youth Ch si impegna a favore di una maggiore conoscenza di alimenti di grande qualità e prodotti a livello locale in maniera sostenibile.

Nato in collaborazione col grafico e illustratore Nando von Arb, il calendario delle stagioni «Calendarium Culinarium» illustra in formato A1 la stagionalità di 100 tipi di frutta e verdura prodotti in Svizzera.

Ad ogni singola illustrazione segue il periodo di raccolta nel ciclo annuale, corredato da una legenda trilingue con i nomi delle tipologie di frutta e verdura.

Ideazione: Flurina Gradin und Anna Pearson, Slow Food Youth CH. Illustrazione e grafica : Nando von Arb. Traduzione : Tania Brasseur Wibaut (F), Francesco Albertini, Lorenzo Peyer, Regula van den Berge (I). Partner : Bio Suisse, Slow Food CH.